Palinuro (SA) – Botanica, scoperta una pianta rarissima

Una rarissima pianta per la flora italiana è stata scoperta a Palinuro. Si tratta della "kochia saxicola" fino ad oggi trovata solo in due piccolissime "stazioni" insulari a Capri e Stromboli. Per gli esperti si tratta un ritrovamento eccezionale. La scoperta è stata fatta dai botanici Annalisa Santangelo, Antonio Croce e Sandro Strumia, impegnati in un progetto dell’Università Federico II di Napoli e del SUN di Caserta sulla ricerca di piante rare nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, che ha finanziato l’iniziativa. La kochia saxicola Guss è stata rinvenuta in alcuni punti del promontorio di Palinuro e la scoperta è stata dedicata a Vincenzo La Valva, primo presidente naturalista del Parco. Scoperta per la prima volta nel 1850 ad Ischia, la kochia saxicola ha un aspetto poco appariscente e si sviluppa in ambienti spesso estremi, ad esempio su pareti verticali vicinissime al mare. Dalla fine dell’Ottocento non si segnalavano nuovi ritrovamenti, fino ad oggi.

Lascia un Commento