Pagani: Vivevano in casa colma di rifiuti, sgomberata abitazione

E’ stato eseguito ieri lo sgombero della casa colma di rifiuti a Pagani. Il Comune ha dato esecuzione ad un’ordinanza nei confronti di una donna, che a quanto pare è affetta da disposofobia, sindrome da accumulo patologico. Da una decina d’anni, viveva con l’anziana madre invalida in una casa, in Via Striano, riempitasi di scarti di ogni genere, anche alimentari, destinati a diventare veri e propri rifiuti.

Gli addetti allo sgombero, che sono entrati in casa solo a seguito di un provvedimento del Giudice del Tribunale di Nocera Inferiore, hanno riempito di rifiuti 6 automezzi di quelli normalmente utilizzati per la raccolta della spazzatura. 

Il cattivo odore e le precarie condizioni igieniche avevano suscitato proteste dei vicini e qualcuno, esasperato aveva anche cambiato casa. Ieri, il Comune è intervenuto liberando la casa da tutti i vecchi oggetti e spazzatura accumulatisi nel tempo.

Lascia un Commento