Pagani, stalking nei confronti del sindaco. Nei guai ex dipendente comunale

Un ex dipendente comunale di Pagani è stato posto ai domiciliari dai carabinieri perché accusato di stalking nei confronti del sindaco Salvatore Bottone.

L’uomo ha violato l’obbligo di dimora al quale era sottoposto e per questo è stato raggiunto stamattina da un provvedimento di aggravamento della pena, dal momento che è stato rintracciato mentre stazionava proprio in piazza D’Arezzo davanti a palazzo San Carlo, sede del municipio.

Lascia un Commento