Pagani (SA) – Sequestrata area industriale. Notificati 64 avvisi di garanzia

Un maxisequestro per una presunta lottizzazione abusiva a Pagani è stato compiuto questa mattina dalla Guardia di Finanza in esecuzione di un provvedimento emesso dal gip del tribunale di Nocera Inferiore. I militari nel nucleo di Polizia tributaria hanno sottoposto a sequestro preventivo aree, immobili, terreni e cantieri dell’area industriale e commerciale del comune di Pagani, che si estende su una superficie di circa 80 mila metri quadrati, riconducibili a 22 imprese. Il reato contestato è di lottizzazione abusiva. Inoltre, tre dirigenti del comune di Pagani sono stati raggiunti da una misura interdittiva della sospensione dal pubblico ufficio per reati di abuso d’ufficio. Le Fiamme Gialle hanno notificato 64 avvisi di garanzia nei confronti di politici, dirigenti, funzionari pubblici ed imprenditori.

Lascia un Commento