Pagani (SA) – In corteo per rimarcare l’onestà della città

Oltre 100 persone hanno partecipato ieri al corteo “Pagani Città Onesta” svoltosi su un percorso di circa 500 metri da Piazza Sant’Alfonso a Piazza D’Arezzo.

Un corteo che ha avuto tra i promotori Pasquale Sorrentino, ex assessore ai lavori pubblici della Giunta Gambino, il quale ha precisato che “l’iniziativa non è stata contro nessuno ma a favore della città di Pagani, per cercare di svegliare la dignità assopita”. Pagani è il Comune sciolto per infiltrazioni camorristiche, e del processo all’ex sindaco, Alberico Gambino, che in appello è stato prosciolto dall’accusa di scambio elettorale con la Camorra e condannato per violenza privata. E’ una città che cerca un riscatto d’immagine.

Lascia un Commento