Pagani (SA) – Guardia Giurata ruba denaro dalla banca dove prestava servizio

Una giovane guardia giurata in servizio alla Ipervigile di Nocera Inferiore ha prima rubato la somma in contante di circa 45mila euro dalla cassaforte della Banca di credito cooperativo di Fisciano, presso l’agenzia di Mercato San Severino, e poi, ieri sera, si è presentato spontaneamente ai carabinieri della Tenenza di Pagani auto-denunciandosi. Domenico Faiella, 19 anni, di Pagani, ha riferito che intorno alle 13.40 di ieri, mentre era in servizio alla banca di Mercato San Severino, approfittando dell’orario di chiusura, dopo essersi furtivamente impossessato delle chiavi della cassaforte, ha asportato la somma in contanti di 44.350 euro in banconote di vario taglio. Ai carabinieri ha pure detto di aver buttato via il danaro a causa dei forti sensi di colpa. Più tardi però questa versione è stata smentita dalla nonna 70enne della giovane guardia giurata. La donna infatti al Commissariato di Polizia di Nocera Inferiore ha consegnato la somma rubata che il nipote le aveva dato in custodia prima di costituirsi. Il denaro è stato restituito alla banca. Faiella è stato posto agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima

Lascia un Commento