Pagani (SA) – Estorceva abiti ai commercianti per i detenuti. Arrestato

Aveva una tecnica oramai rodata con la quale estorceva non soldi, ma abbigliamento, ai commercianti dell’agro. Questa mattina, l’uomo, Giuseppe Giorgio, 40enne di Pagani è stato individuato ed arrestato dagli agenti della polizia. L’uomo era diventato l’incubo per i commercianti del settore. Entrava nei negozi e con pistola in pugno si faceva consegnare capi firmati e di valore. I poliziotti, nel corso delle indagini, hanno scoperto con sorpresa che i vestiti non venivano reimmessi su un mercato parallelo magari a prezzi stracciati, ma erano destinati a persone detenute. Nel corso della perquisizione nell’abitazione di Giorgio, gli agenti hanno trovato ancora alcuni capi d’abbigliamento che non erano stati ancora consegnati in carcere. Giorgio è accusato, oltre che di estorsione, anche per il reato di detenzione e porto in luogo pubblico di una pistola semiautomatica.

Lascia un Commento