Pagani: rinvenuta una pistola probabilmente usata la sera del delitto

I carabinieri hanno trovato una pistola che potrebbe essere l’arma utilizzata domenica scorsa, 11 maggio, a Pagani nella sparatoria in cui è rimasto ferito un uomo. Dopo aver nuovamente interrogato dei testimoni e la vittima i militari dell’Arma hanno rinvenuto una pistola calibro 9 con matricola cancellata e 7 cartucce. Il verdetto degli specialisti del Ris di Roma, delegato per gli accertamenti balistici dalla direzione distrettuale antimafia di Salerno, potrà confermare se i bossoli recuperati sul posto sono stati esplosi dall’arma sequestrata. Pochi giorni fa erano state fermate due persone ritenute responsabili dell’episodio. Sono in corso ulteriori indagini finalizzate ad accertare l’eventuale utilizzo di altre armi durante la sparatoria.

Lascia un Commento