Pagani: ricordo del Tenente Marco Pittoni, medaglia d’oro al valor militare

Nel giorno della commemorazione dei defunti la città di Pagani ha ricordato il sacrificio del Tenente Marco Pittoni, Medaglia d'oro al valor militare.

Autorità militari e civili e numerosi cittadini hanno partecipato alla Santa Messa in suffragio del giovane comandante della Tenenza di Pagani, di origini sarde, ucciso barbaramente il 6 giugno del 2008, mentre cercava di sventare una rapina nell'ufficio postale di corso Ettore Padovano.

Il giovane e valoroso ufficiale a mani nude e senza sfoderare la sua pistola affrontò uno dei rapinatori, che fece fuoco ferendolo a morte. Dopo la celebrazione eucaristica, officiata dal parroco don Flaviano Calenda, un lungo corteo ha attraversato corso Ettore Padovano per raggiungere l'ufficio postale, dove è stata deposta una corona d'alloro.

Alla toccante cerimonia hanno partecipato, tra gli altri, il comandante provinciale dell'Arma dei Carabinieri, il Colonnello Riccardo Piermarini, il comandante del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore, il Maggiore Enrico Calandro, il comandante della Tenenza di Pagani, il Tenente Gianfranco Iannelli, il sindaco di Pagani Salvatore Bottone, il primo cittadino di Corbara Pietro Pentangelo e il sindaco di Sant'Egidio del Monte Albino Nunzio Carpentieri.

Lascia un Commento