Pagani – Linea d’ombra, arresti domiciliari per Gambino e gli altri imputati, libero Trapani

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Hanno lasciato il carcere per beneficiare degli arresti domiciliari Alberico Gambino, ex sindaco di Pagani, e gli imputati del processo, in corso al Tribunale di Nocera Inferiore, scaturito dall’inchiesta “Linea d’ombra”. Da ieri sera è tornato a casa il consigliere regionale Pdl Gambino e tutti gli altri imputati, mentre è libero il presidente della Paganese calcio, Raffaele Trapani. La decisione è dei giudici della prima sezione penale del Tribunale nocerino che hanno accolto le istanze dei difnesori. Per i giudici sono insussistenti le esigenze cautelari per lo scioglimento del Consiglio comunale di Pagani e dunque impossibilità per gli imputati di reiterare i reati commessi. Si sarebbero affievolite anche le esigenze cautelari per il tempo già decorso durante il quale gli arrestati hanno rispettato pienamente le prescrizioni loro imposte.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento