Pagani, gli spazi verdi saranno curati dai privati cittadini. La decisione dell’amministrazione

Gli spazi verdi della città di Pagani saranno curati da privati cittadini. Lo ha deciso l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Alberico Gambino, che in cambio chiede un ritorno pubblicitario.

Una scelta che permetterebbe di curare aiuole e parchi con maggiore attenzione. il Comune di Pagani già nel 2013 si fece promotore dell’iniziativa affidando le aree verdi mediante contratti di sponsorizzazione. ora si rinnova l’iniziativa affidando le aree, mediante la stipula di un contratto o di una convenzione che dovrà avere una durata di almeno tre anni garantendo una manutenzione costante nel tempo. Le tipologie di aree individuate e da affidare sono: aiuole, giardini, fioriere mobili destinate all’arredo urbano, rotatorie, spartitraffico, di pertinenza dei plessi scolastici o uffici pubblici e spazi verdi anche non indicati nell’avviso. Gli affidatari dovranno attenersi a diversi interventi di valorizzazione e conservazione, anche segnalando eventuali atti vandalici o danneggiamenti. La partecipazione al bando è aperta a cittadini singoli o associati.

Al bando di partecipazione, in scadenza il 30 novembre, bisognerà allegare anche il progetto di allestimento dell’area verde. Le proposte, poi, saranno valutate da un’apposita commissione. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento