Pagani, blitz della Finanza a un Compro Oro

Le Fiamme Gialle di Nocera Inferiore hanno eseguito un controllo all’interno di un “compro oro” di Pagani, riscontrando violazioni alla normativa del settore, recentemente rinnovata, che impone, tra l’altro, l’obbligo di identificazione della clientela.
A carico del responsabile sono state elevate sanzioni amministrative sino ad un massimo di 20mila euro.

Al centro dei controlli,  condotti dalla Guardia di Finanza, vi è lo scopo di garantire la piena tracciabilità della compravendita e della permuta di oggetti preziosi usati e quindi contrastare l’eventuale uso delle attività di “compro oro” per finalità illegali, per esempio la ricettazione di refurtiva e il riciclaggio di proventi di attività illecite.

Lascia un Commento