Paestum, trovato un altro monumento dorico

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Nuova scoperta all’area archeologica di Paestum. Nel corso di alcuni lavori di pulizia iniziati qualche giorno fa, che hanno permesso di ripulire da erbacce il versante occidentale delle mura di Paestum, gli archeologi del Parco Archeologico hanno scoperto capitelli, colonne, cornicioni e triglifi di un edificio dorico.

La scoperta più sorprendente consiste in un pannello, probabilmente una metopa, decorata con tre rosette a rilievo, come sono note anche in altri edifici dorici costruiti tra VI e V sec. a.C. a Paestum e nel suo territorio.  

Gli elementi architettonici, di estremo interesse anche per la presenza di tracce di intonaco e pittura color rosso, sembrano essere stati accumulati lungo le mura nell’ambito di lavori agricoli a partire dagli anni ’60. Sembrano appartenere ad un edificio di dimensioni minori che risalirebbe allo stesso orizzonte della Tomba del Tuffatore e del Tempio di Athena.  

Maggiori dettagli saranno presentati dal direttore del Parco e dal Soprintendente in una conferenza stampa, aperta al pubblico, che si terrà il 19 giugno alle 12 a Salerno, presso la sede della Soprintendenza, in via Torquato Tasso, 46.  

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento