Paestum (SA) – Rinasce la rosa di Paestum

Rinasce la ‘rosa di Paestum’, la varietà più nota dell’antichità che sarà reimpiantata nella zona dei templi e nel roseto della Certosa di Padula, in occasione di ‘Rosantico’, mostra sui temi della Natura e della Bellezza, in programma dal 23 marzo al Museo Archeologico Nazionale di Paestum. Il particolare tipo di rosa, denominata bifera che fiorisce due volte l’anno, resistente alle intemperie, si potrà ammirare invece nel roseto certosino di San Lorenzo a Padula dal prossimo 15 aprile. La mostra “Rosantico” sarà incentrata sulle declinazioni della rosa per cosmesi naturale, ma anche su complementi di abbigliamento e d’arredo, vasi, specchi, ‘cassette’ antesignane dei beautycase e gioielli. Per i turisti, fino al 31 ottobre, ci saranno anche laboratori didattici, archeologici e ambientali, convegni, fiere mercato florovivaistiche e alimentari ‘a chilometro zero’.

Lascia un Commento