Paestum (SA) – Il Comune si candida a diventare sede della Dieta Mediterranea

L’amministrazione comunale di Capaccio Paestum insieme all’Istituzione comunale Poseidonia si candida a diventare la sede naturale della Dieta Mediterranea. La candidatura arriva dopo la notizia della raccomandazione fornita dall’Unesco per l’iscrizione della Dieta nella lista mondiale immateriale dell’umanità. Capaccio Paestum, patrimonio mondiale dell’Unesco, si legge in una nota del Comune, non può che essere l’epicentro naturale di un progetto di ampio respiro che dovrà, ovviamente, coinvolgere tutti gli attori a vario titolo interessati, ovvero il Ministero delle Politiche Agricole, la Regione Campania e la Provincia di Salerno.

Lascia un Commento