Paestum, al via lavori di scavo al “sacello ipogeico”

Al via a Paestum importanti scavi archeologici presso il “sacello ipogeico”, monumento tardo-arcaico che si trova nell’agorà, dedicato al fondatore della città greca.

Gli scavi saranno a cura dell’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”, e prevedono l’esplorazione di uno spazio mai prima indagato, che si trova fuori dal recinto di epoca romana, per verificare l’originale assetto del monumento e ricostruirne le varie fasi architettoniche.

Il monumento fu scoperto da Pellegrino Claudio Sestieri nel 1954 nell’area urbana dell’antica città di Poseidonia-Paestum, durante gli scavi effettuati nel dopoguerra con i finanziamenti della Cassa per il Mezzogiorno, e fu oggetto di molte interpretazioni. Al suo interno custodiva un sontuoso corredo ora esposto nel Museo di Paestum.

Lascia un Commento