Padula – Trasferiti nei centri di accoglienza i 239 migranti giunti ieri

Sono stati accompagnati presso strutture di accoglienza a Palinuro, Roscigno, Montesano sulla Marcellana, Padula ed Eboli i 239 migranti africani che ieri all’alba sono giunti a Padula a bordo di cinque pullman, direttamente da Porto Empedocle, in Sicilia. L’accoglienza è stata predisposta dalla Caritas Diocesana di Teggiano-Policastro, retta da don Vincenzo Federico, con la Prefettura di Salerno. Già due anni fa la stessa Caritas di Teggiano aveva risposto all’Emergenza NordAfrica accogliendo altri immigrati ed ora è nuovamente in prima linea per ospitare i migranti che in questi ultimi giorni sono stati tratti in salvo nell'ambito dell'operazione “Mare Nostrum”.  “L’emergenza della mobilità umana – dice monsignor Antonio De Luca, vescovo della Diocesi di Teggiano- Policastro – ci dà la possibilità di esprimere il gesto cristiano dell’accoglienza ed è anche una modalità per dare solidarietà a quanti sono costretti a causa di violenze, persecuzioni e guerre ad abbandonare la propria terra”.  

 

Lascia un Commento