Padula (SA) – Comunità Vallo Di Diano pronta a licenziare 150 operai

Preavviso di licenziamento per 150 operai idraulico forestali a tempo indeterminato della Comunità Montana Vallo di Diano. Le lettere sono state inviate dall’ente montano con sede a Padula, a causa della insufficiente copertura finanziaria che, come ha spiegato il presidente Raffaele Accetta, non riesce a garantire le spettanze retributive ai propri operai. “Attendiamo da mesi che la Regione Campania ci assicuri i fondi necessari per potere offrire la continuità lavorativa sui nostri cantieri forestali anche per il 2012. Soltanto in tale maniera – afferma il presidente Accetta – potremo ritirare immediatamente il preavviso di licenziamento”. Il preavviso quindi non significa licenziamento, ma l’augurio è che questo atto della Comunità montana faccia assumere una favorevole e definitiva soluzione alla Regione Campania. L’ente montano attende notizie ufficiali sul piano forestazione 2012 e sui fondi del 2011 ancora non assegnati per un importo di circa 1 milione e 335mila euro.

Lascia un Commento