Padula (SA) – Certosa campo di prigionia nel 1915, domani giornata celebrativa

Una giornata celebrativa con ospiti provenienti dall’estero si terrà domani 15 dicembre alla Certosa di Padula, allo scopo di favorire il recupero della memoria storica degli eventi della Prima Guerra Mondiale.
“Dov’è la Patria Nostra? Luoghi, memorie e storie della Legione ceco-slovacca in Italia durante la Grande Guerra”, il titolo della manifestazione organizzata dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Salerno e Avellino e dalla Nova Civitas di Padula per ricordare che la Certosa, tra il 1915-1918, fu un campo di prigionia dei militari cecoslovacchi. E domani dalle 9.30 all’evento prenderanno parte proprio l’ambasciatore della Repubblica Ceca a Roma, Petr Burianek;  l’ambasciatore della Repubblica Slovacca a Roma, Maria Krasnohorska; rappresentanze dell’Esercito Italiano, relatori italiani e stranieri e ricercatori di livello internazionale.

Lascia un Commento