Padula (SA) – Assegnati i riconoscimenti dell’edizione 2012 del premio “Joe Petrosino”

Tre donne sindaco e un magistrato sono i vincitori dell’edizione 2012 del premio internazionale Joe Petrosino, la cui cerimonia si è tenuta oggi a Padula. Si tratta di Maria Elisabetta Tripoli, sindaco di Rosarno , Carmela Lanzetta, sindaco di Monasterace, Maria Carolina Girasole, sindaco di Isola di Caporizzuto, al magistrato Francesco Paolo Ferrara, presidente di Sezione della Corte d’Appello di Salerno, e gli agenti di Polizia delle Questure di Caserta e Napoli, sezioni Squadra Mobile. Il premio viene conferito ogni anno a quanti si sono impegnati, nello svolgimento del proprio dovere istituzionale, a contrastare la mafia al fine di far rispettare i principi della legalità. Promosso ed organizzato dall’associazione "Joe Petrosino", il premio è stato istituito per ricordare la figura di Joe Petrosino, il poliziotto italo-americano, originario di Padula, che combatté la mafia sull’asse New York-Palermo. Joe Petrosino fu assassinato a Palermo il 12 marzo 1909, con quattro colpi di pistola, nel corso di una delle sue tante missioni in Italia.

Lascia un Commento