Padula: Campioni nazionali e internazionali al Torneo di Scacchi Marsicovetere (AUDIO)

Maestri di scacchi provenienti da Ucraina, Lituania e Serbia, campioni ed ex campioni, e maestri italiani hanno partecipato alla VII edizione del Torneo di Scacchi Semilampo “Bruno Marsicovetere”, svoltosi nel centro storico di Padula, domenica 24 agosto 2014, per iniziativa dell’ASD Padula Scacchi. In tutto una sessantina i partecipanti divisi in due categorie: professionisti e dilettanti.

Al termine di otto turni di gioco che hanno impegnato i giocatori per una intera giornata,  sul podio dei professionisti sono saliti:

1° posto – Lazic Miroljub (nella foto il primo a sx), grande maestro, proveniente della Serbia;
2° posto – Duilio Collutiis, già campione italiano assoluto nel 2003, proveniente da Sapri;
3° posto – Carlo Stromboli, già campione italiano nel 2010, di Somma Vesuviana (Na).

Il podio della categoria dilettanti è il seguente: 

1° posto – Matteo Giovanni Buonanno, di Casoria (Na);
2° posto – Vito D’Elia, di Teggiano (SA);
3° posto – Pierpaolo Isoldi, di Firenze.

Una bella giornata di sport alla scacchiera che ha visto al seguito anche amici e famigliari dei giocatori che hanno avuto modo di visitare la città di Padula e di pranzare nei ristoranti convenzionati che hanno offerto un ottimo e conveniente menu turistico.

Il torneo di scacchi di Padula, che si svolge in memoria di Bruno Marsicovetere , ucciso in un incidente stradale sette anni fa, è una manifestazione considerata storica dalla Federazione Scacchisti Italiana. E’ ormai uno degli appuntamenti fissi dell’estate e tra i migliori organizzati nel Sud Italia. A Padula domenica erano presenti anche dei rappresentanti della Federazione come l’ex presidente regionale campano Luigi Balzano e il dirigente Angelo Martorelli.   
Alla cerimonia di premiazione, svoltasi in Piazza Umberto I, hanno preso parte, oltre ai rappresentanti dell’ASD Padula, il sindaco della città Paolo Imparato, l’assessore al Turismo Tiziana Bove Ferrigno, ed i rappresentanti dell’Associazione Internazionale Joe Petrosino che per l’occasione ha aperto al pubblico la Casa Museo intitolata all’eroico poliziotto.

Ascolta l'intervista all'unico salernitano classificatosi ai primi posti della categoria dilettanti:

Ascolta l'intervista in podcast

Intervista a Vito D'Elia

Lascia un Commento