Ospedale di Polla, pochi medici a Pediatria. Convenzione per reclutare esterni

Ancora problemi legati alla carenza di organico all’ospedale “Luigi Curto” di Polla.

Non solo al reparto di Cardiologia, questa volta il problema riguarda l’unità operativa di Pediatria dove attualmente prestano servizio soltanto 3 pediatri ed uno specialista ambulatoriale per 12 ore settimanali.

Per questo motivo indotto il Direttore Sanitario del Presidio Ospedaliero di Polla, Luigi Mandia, ha sottoscritto una convenzione con l’Azienda Ospedaliera Universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona” di Salerno così da garantire la presenza di altri pediatri nel reparto.

Attualmente “non è possibile assicurare continuità assistenziale – ha scritto il Direttore Sanitario Luigi Mandia nella proposta di convenzione – 24 ore su 24 nel reparto, le prestazioni ambulatoriali e le consulenze in altre unità operative ed al Pronto Soccorso del presidio ospedaliero”.

La convenzione scadrà il 31 dicembre 2016 e  costerà complessivamente alle casse dell’Asl quasi 28mila euro.

Lascia un Commento