Ospedale di Mercato San Severino, paziente obeso cade dalla barella e muore. Indagini

Un paziente obeso di 81 anni, giunto in gravi condizioni all’ospedale Fucito di Mercato San Severino è morto dopo una caduta dalla barella utilizzata per trasferirlo da Medicina interna a Rianimazione.

A darne notizia è Il Mattino oggi in edicola spiegando che sono in corso indagini su quanto accaduto tra sabato e domenica scorsa.

La Procura di Nocera Inferiore ha disposto l’esame autoptico sull’81enne che era giunto in ospedale per uno scompenso cardiaco. Ne era stato disposto il trasferimento nella Rianimazione, ma la barella utilizzata per il trasferimento una volta sollevata si è rotta e il paziente è finito a terra. Al momento il paziente avrebbe dichiarato di non essersi fatto nulla. Anche la Tac alla testa e altri esami non avrebbero evidenziato problemi dovuti alla caduta.

L’inchiesta dovrà stabilire a cosa è dovuto il decesso del paziente e come mai la barella abbia ceduto.

Lascia un Commento