Ospedale di Cava, la direzione non ascolta e il senologo pensa alla ‘pensione forzata’ (AUDIO)

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Le richieste inascoltate alla Direzione generale dell’Azienda ospedaliera universitaria di Salerno, fatte a più riprese dal senologo Luigi Cremone, dell’ospedale di Cava de’ Tirreni, sarebbero all’origine del pensionamento anticipato del noto medico.

 

L’accusa arriva dal sindacalista della Cisl, Gaetano Bianchino, che in un'intervista rilasciata per Radio Alfa ad Alfonsina Caputano, è tornato ad elencare una serie di problematiche che stanno portando allo smantellamento dell’ospedale metelliano. 

Riascolta l'intervista QUI

Intervista Gaetano Biondino

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

#IoRestoACasa

Ecco un video che spiega come fermare il contagio da #coronavirus

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp