Ospedale di Battipaglia, riapre la mensa. Era stata chiusa per carenze igienico-sanitarie

Via libera dalla Asl Salerno alla riapertura della mensa ospedaliera del “Santa Maria della Speranza” di Battipaglia.

La decisione è arrivata dopo l’ispezione dell’Azienda Sanitaria Locale.

A comunicarlo è lo stesso direttore sanitario, Mario Minervini, al termine dei lavori di ristrutturazione delle sale cucina effettuati dalla ditta incaricata.

La mensa era chiusa dal 25 febbraio scorso quando  i carabinieri del NAS di Salerno e della Compagnia di Battipaglia, apposero i sigilli dopo le segnalazioni di alcuni pazienti del reparto di Ortopedia che la sera prima, lamentarono la presenza di blatte all’interno dei pasti somministrati.

Il controllo nella cucina della mensa ospedaliera portò a riscontrare gravi carenze igienico-sanitarie. I carabinieri rilevarono la formazione di umidità sulle pareti del locale, la presenza di escrementi di roditori e altre piccole irregolarità che portarono alla chiusura ad horas della mensa.

 

Lascia un Commento