Oscar Ortofrutta Italiana 2018 a Salvatore Secondulfo, titolare di 5 aziende a Battipaglia

Ieri sera a Caserta è stato conferito l’Oscar Ortofrutta Italiana 2018 a Salvatore Secondulfo, imprenditore agricolo con aziende a Battipaglia e Trani.

Il riconoscimento – promosso dal Corriere Ortofrutticolo – è assegnato ogni anno da una giuria di altissimo livello che sceglie il nome da una rosa di 11 candidati, formata da coloro che hanno avuto l’onore della storia di copertina del periodico nel corso dell’anno precedente.

Soddisfatto Rosario Rago, presidente di Confagricoltura Campania e membro della giunta nazionale di Confagricoltura, che ha sottolineato come Secondulfo si sia sempre distinto per le sue scelte imprenditoriali nel segno dell’innovazione, della qualità del prodotto e della capacità di fare sistema.

Salvatore Secondulfo, 62 anni, è originario di Somma Vesuviana, a soli 19 anni affianca il padre in un’azienda di commercializzazione di ortofrutta attiva sul mercato di Napoli.

Oggi è al timone di un importante gruppo imprenditoriale, con 5 aziende in Campania a Battipaglia ed una in Puglia, a Trani.

Nelle cinque aziende di Battipaglia, estese su 200 ettari, si coltivano kiwi, fragole, nettarine, pesche e albicocche, in fase di conversione al biologico.

Il gruppo commercializza mediamente in un anno 8mila tonnellate di uva da tavola, 3500 tonnellate di kiwi, 3500 di nettarine, 2500 di pesche, 2500 di fragole e altrettante di albicocche.

Molti di questi prodotti vengono esportati anche all’estero.

Lascia un Commento