Ordine e sicurezza nel Salernitano, oggi in Prefettura i sindaci dell’Agro-Nocerino-Sarnese

Si è concluso oggi alla Prefettura di Salerno il ciclo di incontri del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica allargato alla partecipazione degli amministratori locali della provincia, convocati per macro-aree territoriali.

Alla riunione di oggi hanno partecipato i sindaci di Angri, Cava de’ Tirreni, Corbara, Nocera Inferiore, Nocera Superiore, Pagani, Sarno e San Valentino Torio, nella duplice veste anche di Presidente della Provincia, nonché i vertici provinciali delle Forze di Polizia.

Numerosi gli argomenti di discussione al tavolo: dalla presenza della criminalità, in parte legata alla vicinanza con l’area napoletana, alla prostituzione; dal fenomeno della movida alla diffusione dello spaccio di stupefacenti e abuso di sostanze alcooliche, al disagio abitativo, in relazione al quale, su richiesta della Prefettura, è in corso una ricognizione degli immobili di proprietà comunale e di edilizia residenziale pubblica; e ancora… dalle criticità in tema di viabilità per la necessità di mettere in sicurezza il patrimonio viario alla tutela dell’ambiente sia dal deposito incontrollato di rifiuti che dal dissesto idrogeologico e idraulico per la presenza di numerosi corsi d’acqua afferenti al fiume Sarno. A questi temi, comuni a tutto l’Agro Nocerino-Sarnese, si aggiunge la difficoltà delle polizie municipali, a causa delle poche risorse nel garantire una copertura adeguata, di giorno e di notte, ad un territorio così vasto, vera e propria “cerniera” tra la provincia di Salerno e quella di Napoli con una popolazione complessiva che supera i 300.000 abitanti. I Sindaci hanno chiesto al Prefetto anzitutto di rafforzare i presidi delle Forze di Polizia. Il Prefetto, nel raccogliere gli spunti di riflessione emersi, ha illustrato alcune iniziative avviate dalla Prefettura: lo studio di una progettualità in tema di videosorveglianza per la realizzazione di un sistema “intelligente” di telecamere che, in chiave preventiva, saranno installate nei punti strategici del territorio e collegate alle sale operative delle Forze di Polizia, e l’organizzazione di incontri di formazione destinati agli operatori della polizia municipale.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento