Ordinanza Regione Campania su carta d’identità al ristorante e controlli per arrivi dall’estero

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Lo aveva annunciato in mattinata a Salerno e ieri sera il governatore della Campania De Luca ha firmato l’ordinanza che proroga la precedente in scadenza al 31 luglio fino al 9 agosto inserendo le misure annunciate: l’obbligo, per i ristoratori e i gestori di discoteche e locali simili, di individuare almeno un soggetto per tavolo o per gruppo attraverso idoneo documento di identità, al fine della maggiore tempestività della ricostruzione di eventuali “contatti stretti” di eventuali nuovi soggetti positivi.

Con l’ordinanza numero 64, firmata da De Luca ieri sera, si dispone che le Asl dovranno effettuare i controlli sanitari dei soggetti provenienti da Paesi esteri a maggior rischio, direttamente nei principali luoghi di arrivo, vale a dire aeroporto, stazione centrale, terminal bus anche privati, al fine di impedire il transito incontrollato di eventuali soggetti positivi sul territorio.

 

Si confermano, fino al 9 agosto prossimo, “salvo ulteriore proroga o modifica in conseguenza dell’andamento della situazione epidemiologica, le disposizioni dell’Ordinanza precedente anche in materia di uso delle mascherine di protezione e per quanto riguarda le sanzioni previste in caso di inosservanza (pena pecuniaria di euro 1.000).

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp