Operazione Sarastra a Scafati, nuova perquisizione a casa di Pasquale Coppola

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Le Cotoniere Saldi

Gli agenti della Direzione investigativa antimafia di Salerno sono tornati a casa di Pasquale Coppola, l’ex presidente del consiglio comunale di Scafati, indagato nell’ambito dell’operazione Sarastra che ha coinvolto, come noto, anche l’ex sindaco Pasquale Aliberti, ora ai domiciliari a Roccaraso.

Delegati dal pm della DDA di Salerno, Vincenzo Montemurro, gli agenti della Dia ieri, si sono recati a casa di Coppola per una ispezione che avrebbe riguardato, secondo il quotidiano La Città, tutti i dati telematici dei supporti elettronici in uso all’ex fedelissimo di Pasquale Aliberti, insieme al quale è accusato di scambio elettorale politico mafioso.

Dall’abitazione di Pasquale Coppola, gli uomini della Dia sono usciti portandosi via alcuni telefoni cellulari, un hard disk e una pen-drive.

La Procura antimafia di Salerno, a distanza di oltre due anni, punta dunque a fare chiarezza sui rapporti intrattenuti attraverso la rete dai uno dei maggiori esponenti politici del centrodestra nella città dell’Agro nocerino sarnese.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa
Le Cotoniere Saldi

Lascia un Commento