Operazione ‘Safety car’. I dati in provincia di Salerno

Un’importante operazione straordinaria è stata coordinata dalla Direzione centrale anticrimine della Polizia di Stato in tutta Italia denominata “Safety car”, rivolta al contrasto di furti e rapine ai danni di auto, moto e autocarri.

Per la prima volta sono state impiegate le mille autovetture attrezzate con il sistema “Mercurio” che consente, tra le altre cose, la lettura automatizzata delle targhe ed il confronto con la banca dati delle auto rubate.

Un’operazione che naturalemente ha riguardato anche la città di Salerno. Questi i dati emersi: sono stati controllati 219 automezzi, un veicolo è stato ritrovato e restituito al proprietario,  21.709 gli Automezzi controllati con modalità automatiche di controllo delle targhe, dunque con il sistema Mercurio,  1.085 i motoveicoli controllati,  342 le persone controllate e 90 le pattuglie impiegate in questa importante operazione.

A livello geografico le città dove è stato effettuato il maggior numero di rinvenimenti sono Napoli, Milano, Roma e Bari.

Tra le curiosità, anche un dato che riguarda le tempistiche: il 70% dei veicoli è stato recuperato nell’arco di una settimana dal momento del furto.

Lascia un Commento