Operazione Aragon, tre ai domiciliari. Mazzette per superare le liste d’attesa

Scandalo liste d'attesa al Ruggi di Salerno. In tre finiscono ai domiciliari. si tratta del primario di Neurochirurgia Luciano Brigante, del neurochirurgo Gaetano Liberti operante in una Clinica di Pisa e della caposala del reparto di Neurochirurgia Iannicelli. Il Direttore del Dipartimento di Neurocienze, Saponiero è destinatario di un'ordinanza interdittiva con sospensione dal servizio per 9 mesi.
E' indagato in concorso in concussione anche il neurochirurgo Takanori Fukushima.

 

I provvedimenti rientrano nell’ambito di una inchiesta su un presunto giro di mazzette e liste d’attesa modificate. Le indagini sono state avviate nel mese di maggio 2015 dopo la denuncia presentata ai carabinieri dal parente di una paziente. 

Lascia un Commento