Operazione antidroga a Pagani, padre e figlio scoperti con 1 kg di hashish

Avevano in casa oltre 1 kg di hashish, padre e figlio sono state arrestati dai carabinieri a Pagani nel corso di un’operazione antidroga nel territorio dell’agro nocerino sarnese che ha visto finire in manette altre 4 persone.

I carabinieri sono stati insospettiti dall’atteggiamento del ragazzo, un 20enne che era per strada a Pagani e alla vista della Gazzella dell’Arma, ha cercato di cambiare repentinamente strada lasciando trasparire il timore di eventuali controlli.

Sottoposto a perquisizione personale, il ragazzo è stato trovato in possesso di un modico quantitativo di hashish oltre ad una cospicua somma contante di cui, sul momento, non ha saputo indicare la provenienza. Nel corso della perquisizione in casa i carabinieri poi hanno scoperto, in un nascondiglio creato nella cucina, 1 kg di hashish nascosto dal padre. L’uomo è stato trasferito a Fuorni mentre il figlio è stato posto ai domiciliari. gli altri due arresti sono scattati invece a San Valentino Torio. In manette un cittadino marocchino di 32 anni e un’italiana 39enne sorpresi mentre cedevano una consistente quantità di hashish.

Lascia un Commento