Operazione antidroga nel Salernitano, 21 ordinanze di custodia cautelare. I dettagli

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Sono accusati di “associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti” e di “detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti” i 21 indagati raggiunti questa mattina dalle ordinanze di custodia cautelare. 12 sono finiti in carcere, 7 agli arresti domiciliari, per 2 sono cattati i divieti di dimora nella provincia di Salerno.

L’operazione antidroga dei carabinieri ha riguardato i comuni di Salerno, Montecorvino Pugliano, Calvanico, Bellizzi e Marano di Napoli. Nel corso delle perquisizioni, ad uno degli indagati, sono stati trovati e sequestrati circa 6mila euro  in contanti. Le banconote recuperate erano avvolte nel cellophane.

 

I provvedimenti scaturiscono da una complessa indagine svolta dal Nucleo Investigativo Comando Provinciale dei Carabinieri di Salerno e Battipaglia, avviata nel 2017. L’indagine ha permesso di ricostruire l’esistenza di una fitta rete associativa che coinvolgeva più persone nello spaccio di cocaina, crack, eroina e hashish con frequenti rifornimenti che avvenivano mediante corrieri provenienti direttamente dall’hinterland napoletano. E’ stata accertata divisione degli indagati in diversi gruppi criminali, con a disposizione una fitta rete di “pusher”. Gli indagati usavano un’utenza telefonica dedicata allo spaccio sulla quale ricevevano le chiamate dei tossicodipendenti: ben 24.000 comunicazioni in circa due mesi.. L’attività di spaccio era organizzata in luoghi abituali ormai noti ai clienti e organizzata in  tre turni orari giornalieri. Ogni settimana inoltre veniva pagato uno stipendio agli associati. Tra i clienti anche persone provenienti dall’Alto Cilento e dal Vallo di Diano, dall’Irpinia e dalla Basilicata.

Nel corso dell’attività investigativa sono stati tratti in arresto, in flagranza, 15 indagati, sequestrati complessivamente 2 Kg circa di stupefacente ed 50mila euro circa in contanti.

Altri dettagli dal Procuratore di Salerno, Luca Masini
Masini

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp