Operazione antidoping in tutta Italia. Arrestati due giovani di Capaccio

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Ci sono anche due trentenni originari di Capaccio Paestum tra le persone arrestate nell’ambito di un’inchiesta nazionale sul traffico di anabolizzanti on line.

Gli investigatori, dopo due anni di indagini, hanno portato alla luce una rete di distribuzione di anabolizzanti partendo dal monitoraggio dei social network e delle piattaforme e-commerce utilizzati anche per la vendita online di sostanze anabolizzanti e stupefacenti. Gli indagati usavano strumenti telematici per comunicare con i potenziali clienti ai quali poi chiedevano il pagamento digitale, anche attraverso false identità. Le zone di distribuzione degli anabolizzanti erano collocate nelle province di Salerno, Lecce e Modena. A partire dalle prime luci dell’alba il Reparto operativo dei carabinieri per la Tutela della salute di Roma, ha eseguito sul territorio nazionale un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 12 persone. 50 le perquisizioni domiciliari effettuate in tutta Italia. Nell’elenco degli arrestati nell’operazione anti doping ci sono anche due 33 anni residenti a Capaccio Paestum. Attraverso gli indagati, le sostanze vietate venivano consegnate a gestori di palestre, centri di body building e spesso a giovani atleti non professionisti. Le sostanze sono risultate prodotte clandestinamente in Romania, Bulgaria, Polonia, e Serbia.

 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp