Operazione anticamorra dei carabinieri del Ros di Salerno, 21 arresti

L’esecuzione di 21 arresti è scattata all’alba di oggi nell’ambito di un’operazione anticamorra denominata “Poker” e condotta dai carabinieri del Ros del Comando provinciale di Salerno, con il coordinamento della Procura distrettuale antimafia. Gli arrestati sono indagati per associazione mafiosa, estorsione, scambio elettorale politico-mafioso e altri delitti aggravati dalle finalità mafiose, nonché per associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti.

Al centro delle indagini del Ros i vari interessi illeciti del clan camorristico sarnese dei “Serino”, che andavano dal  narcotraffico alla gestione di sale scommesse e videopoker. Gli investigatori avrebbero accertato anche il sostegno elettorale fornito dai Serino ad un candidato alle elezioni  amministrative del maggio 2014.

I particolari dell'operazione sono stati resi noti nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta alle 11:30 presso la Procura della Repubblica di Salerno. Misura interdittiva per il consigliere di Sarno, Franco Annunziata. Incastrato da una foto in cui incontra un camorrista.

Tutti i dettagli da Carmen Incisivo che ha seguito sul posto per noi la conferenza stampa QUI

operazione anticamorra

Lascia un Commento