Operai in presidio da due settimane sull’area di servizio della A3 a Sala Consilina (AUDIO)

Da due settimane in presidio, giorno e notte, sull’area di servizio A3 della Salerno Reggio Calabria all’altezza di Sala Consilina.
 
Operai diseperati, dopo aver ricevuto le lettere di licenziamento da parte del gestore che ha chiuso l’impianto per un contenzioso con la società Eni, proprietaria della struttura. Da qualche giorno si fa spazio l’ipotesi di una nuova gestione, ma al momento sono solo parole. Nessun fatto certo e soprattutto la cruda realtà di 11 licenziati, senza lavoro e senza prospettiva.
 
Questa mattina, sul posto, Antonella Citro ne ha parlato con il rappresentante sindacale Angelo Petrazzuolo e con i presenti
 
Riascolta qui l'intervista

Interviste protesta area di servizio Sala Consilina

Lascia un Commento