“One Billion Rising”, danzare in strada per dire NO alla violenza sulle donne il 14 febbraio

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Il Centro Antiviolenza Aretusa del Consorzio Sociale di Zona S10, gestito dall’Associazione Differenza Donna Ong, con sede ad Atena Lucana, anche quest’anno parteciperà al flash mob più famoso al mondo: “One Billion Rising”, una campagna internazionale di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne e sui bambini che usa la danza come mezzo di resistenza creativa alla violenza.

Appuntamento il 14 febbraio in circa 200 paesi nel mondo dove si danzerà per strada per dire NO alla violenza su donne e bambini: la musica e la danza diventano simbolo di un’unica battaglia per la libertà, per la solidarietà, per una rivoluzione culturale a tutti i livelli, attraverso le scuole, le famiglie, i mezzi di comunicazione, le istituzioni e tutte le organizzazioni attive nei territori. L’evento si terrà il 14 febbraio 2019 alle ore 12:00 presso lo spazio antistante l’Auditorium del Comune di Atena Lucana Scalo. Il flash mob inizierà subito dopo.

 

I partecipanti dovranno vestirsi di nero e indossare un simbolo rosso, colori ufficiali del One Billion Rising.

Ne abbiamo parlato con la responsabile del Centro, Katia Pafundi
Katia Pafundi

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp