Omignano (SA) – Per evitare l’arresto si lancia dal treno

Per evitare l’arresto un ladro si è lanciato dal treno in corsa mentre si trovava nel tratto fra Omignano e Vallo Scalo, nel Cilento. Protagonista della vicenda, un pregiudicato di 38 anni, di Sant’Antonio Abate in provincia di Napoli. L’uomo, che era stato sorpreso a frugare nella borsa di una donna all’interno di uno scompartimento, probabilmente preso dal panico si è lanciato dal treno che in quel momento viaggiava ad una velocità di circa 100 chilometri orari. Fermato il treno, sono state avviate le ricerche del pregiudicato, che è stato ritrovato tra le sterpaglie dai carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania. Vivo, ma con varie ferite, il 38enne è stato trasportato d’urgenza all’ospedale San Luca di Vallo della Lucania. La circolazione dei treni è stata interrotta per circa un’ora e mezza.

Lascia un Commento