OMICIDIO VASSALLO – Roberti: “Accertare responsabili e ragioni”

Il procuratore di Salerno, Franco Roberti, in un’intervista rilasciata a TvOggi, si sofferma sull’omicidio del sindaco di Pollica, Angelo Vassallo, ucciso il 5 settembre scorso, affermando: "Abbiamo il dovere di dispiegare tutte le nostre forze per ottenere l’accertamento dei responsabili e le ragioni per cui è stato ucciso”. “Contiamo di arrivare ad un risultato nei tempi richiesti da indagini complesse – continua Roberti – Non possiamo fare passi falsi. Abbiamo il dovere di farlo non solo per la famiglia, ma per tutta la comunità cilentana e per il territorio salernitano". "Vassallo – conclude Roberti – era un uomo universalmente stimato e apprezzato come amministratore pubblico per il ruolo che ha ricoperto".

Lascia un Commento