Omicidio stradale, 36enne di Polla condannato dalla Cassazione

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Un uomo di Polla, di 36 anni, è stato condannato dalla Corte di Cassazione ad 8 anni di reclusione per omicidio stradale.

La sentenza definitiva fa riferimento all’incidente stradale avvenuto nel giugno del 2016 a Marsico Nuovo, in Val d’Agri, dove persero la vita Franco Apa, 38 anni di Tramutola, e la madre, Filomena Cavallo, di 67 anni. L’auto con madre e figlio a bordo dopo il sinistro finì in fondo ad un cavalcavia. L’uomo morì sul colpo, mentre la madre alcuni giorni più tardi all’ospedale di Potenza. Il 36enne di Polla, riportò delle ferite che lo costrinsero alle cure dell’ospedale di Villa d’Agri. Per lui scattò subito l’accusa di omicidio stradale poichè guidava sotto l’effetto dell’alcol. 

 

In primo grado era stato condannato a 10 anni di reclusione con il patteggiamento. In Appello, la pena scese ad 8 anni, ora confermati dalla Cassazione.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp