Omicidio pastore a Giffoni Sei Casali, 5 indagati

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Risultano indagate 5 persone per l’omicidio di Domenico Pennasilico, il pastore 60enne di Giffoni Sei Casali, ucciso lo scorso martedì nei boschi di Sieti.

L’accusa per i 5 indagati è di omicidio volontario preterintenzionale.

Dall’autopsia eseguita all’ospedale di Battipaglia è emerso che solo alcuni dei 7/8 colpi di fucile esplosi contro il pastore hanno attinto l’uomo colpendolo all’addome, al femore ed uno ha spappolato l’arteria femorale che gli avrebbe provocato l’emorragia fatale.

Dopo i colpi Pennasilico è finito in un profondo dirupo dove è morto dissanguato. Il figlio che era con lui ha chiamato i soccorsi ed avvisato i carabinieri indicando anche i nomi di chi aveva sparato. Anche contro di lui è stato sparato un colpo di fucile che però non lo ha centrato. Le indagini sono condotte dai carabinieri della Compagnia di Battipaglia.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento