Omicidio Olena Tonkoshkurova a Polla, sentenza definitiva di condanna per il responsabile

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Sentenza definitiva di condanna per il giovane 29enne di origini ucraine che nel giugno 2013 a Polla, uccise, sgozzandola, una donna di 50 anni, Olena Tonkoshkurova di professione massaggiatrice.

I giudici della Corte di Cassazione hanno confermato la condanna a 21 anni di reclusione nei confronti del 29enne. 

I giudici supremi hanno respinto il ricorso presentato dall’avvocato difensore che si basava sulla traduzione del primo interrogatorio, avvenuto 6 anni fa pochi giorni dopo il delitto, in quanto non è stata provata l’omissione dell’avviso all’imputato della facoltà di non rispondere durante l’interrogatorio del magistrato, avvenuto due giorni dopo l’omicidio, e per questo i verbali sono da ritenersi validi. Il 29enne è tuttora rinchiuso nel carcere di Bellizzi Irpino.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento