Omicidio Olena Tonkoshkurova a Polla, sentenza definitiva di condanna per il responsabile

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Sentenza definitiva di condanna per il giovane 29enne di origini ucraine che nel giugno 2013 a Polla, uccise, sgozzandola, una donna di 50 anni, Olena Tonkoshkurova di professione massaggiatrice.

I giudici della Corte di Cassazione hanno confermato la condanna a 21 anni di reclusione nei confronti del 29enne. 

 

I giudici supremi hanno respinto il ricorso presentato dall’avvocato difensore che si basava sulla traduzione del primo interrogatorio, avvenuto 6 anni fa pochi giorni dopo il delitto, in quanto non è stata provata l’omissione dell’avviso all’imputato della facoltà di non rispondere durante l’interrogatorio del magistrato, avvenuto due giorni dopo l’omicidio, e per questo i verbali sono da ritenersi validi. Il 29enne è tuttora rinchiuso nel carcere di Bellizzi Irpino.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp