Omicidio Nocera Inferiore, arrestato 42enne. Incerto il movente

E’ stato arrestato nella notte l’uomo ritenuto l’autore dell’omicidio dell’infermiere Maurizio Fortino, di 53 anni, di Nocera Inferiore.

I carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore, hanno arrestato un pregiudicato 42enne nocerino, sorpreso per le vie del centro cittadino, dopo che al 112 era arrivata la segnalazione di una sanguinosa aggressione.

Con la collaborazione dei poliziotti del locale commissariato, i carabinieri hanno bloccato il 42enne, riconosciuto in base ad una descrizione fornita dalla persona che ha chiamato al 112.

L’arrestato, secondo la ricostruzione degli investigatori, avrebbe accoltellato alla schiena, per futili motivi, l’infermiere all’interno di un’abitazione.

Il ferito, si sarebbe recato da solo all’Ospedale Umberto I, dove però è morto poco dopo a causa della forte perdita di sangue provocata dalla coltellata.

E’ stata trovata anche l’arma utilizzata e gli abiti insanguinati del presunto omicida che nel frattempo aveva cambiato gli abiti per non destare sospetti.

Alla base dell’aggressione mortale vi sarebbero motivi personali, riconducibili alla sfera sentimentale.

Il 42enne nocerino è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto e rinchiuso nel Carcere di Salerno.

Lascia un Commento