Omicidio Ciro D’Onofrio, arrestato dalla Squadra Mobile di Salerno un 19enne

Sviluppi nelle indagini sull’omicidio di Ciro d’Onofrio, avvenuto a Salerno il 30 luglio del 2017. D’Onofrio, 35 anni, era in sella ad uno scooter e fu raggiunto da un altro scooter con due killer che lo uccisero a colpi di pistola in via Kennedy a Pastena. 

Le indagini della Squadra Mobile di Salerno oggi hanno portato all’esecuzione di un’ordinanza cautelare del Tribunale del Riesame nei confronti di un 19enne salernitano che all’epoca dei fatti era minorenne. Il provvedimento disposto dalla Procura per i Minorenni di Salerno è stato eseguito in una comunità per minori della provincia di Foggia.

Dopo il delitto di due anni fa, nonostante il clima di omertà intorno al caso, i poliziotti riuscirono a ricostruire il caso nell’ambito della gestione e spaccio di stupefacenti. Le indagini tradizionali e quelle condotte con sofisticati sistemi operativi hanno permesso di arrestare lo scorso 29 luglio un maggiorenne su disposizione del Gip del Tribunale di Salerno e oggi l’arresto del 19enne.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento