Omessa dichiarazione, sequestrati beni per oltre 900mila euro ad un salernitano

Su disposizione della Procura della Repubblica, la Guardia di Finanza di Salerno ha eseguito un decreto di sequestro per equivalente di beni di oltre 900mila euro nei confronti di un rappresentante legale di una società a responsabilità limitata con sede a Salerno che opera nel settore della pubblicità e della ricerca e selezione del personale.

Il reato è di omessa dichiarazione.

Le indagini hanno riguardato, in particolare, l’analisi dei bilanci aziendali presentati dall’amministratore per 6 annualità d’imposta.

È stato accertato che l’impresa, per evadere sia l’Imposta sul reddito delle società (IReS) che l’IVA, ha omesso la presentazione delle previste dichiarazioni annuali nascondendo così al Fisco tributi per 934mila euro. Sequestrate anche un’auto, una moto e quote societarie per 150.000 euro.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento