Oliveto Citra (SA) – Scomparsa dall’ospedale a luglio, trovata cadavere

È stata ritrovata cadavere, Rosa Mangrella, la donna scomparsa lo scorso 26 luglio dal reparto di psichiatria dell’Ospedale di Oliveto Citra, dove era ricoverata. Il corpo della donna, ormai in avanzato stato di decomposizione, è stato trovato da un passante, a 300 metri dell’ospedale, in località Cesine. Dall’esame esterno effettuato dal medico legale Giovanni Zotti, sembra che Rosa sia morta a poche ore dalla scomparsa, per cause naturali, forse per insufficienza cardiaca.

Lascia un Commento