Olevano Sul Tusciano, protocollo con il Museo di Etnopreistoria di Napoli 

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Il Comune di Olevano sul Tusciano ha approvato in giunta un protocollo di intesa che sarà stipulato con il Museo Etnopreistoria del CAI “Alfonso Piciocchi” di Napoli, e la rivista culturale “Il Saggio”, finalizzato alla valorizzazione del patrimonio rappresentato dalla Grotta di San Michele Arcangelo.

In una nota, il consigliere delegato alla cultura, Michele Cicatelli, ricorda che nel 1966 il Presidente del Club Alpino Italiano di Napoli Alfonso Piciocchi, realizzò ad Olevano una serie di importanti scavi nella Grotta di Nardantuono, e furono effettuate numerose ricerche sugli insediamenti dell’uomo preistorico nella grotta, oltre a diversi studi e rilievi: nella grotta furono praticate 13 sezioni di scavo che riportarono alla luce molti frammenti di ceramica ornata, manufatti litici e manufatti in osso.

 

I reperti rinvenuti ad Olevano sono attualmente custoditi nelle sale antiquarium del Museo di Etnopreistoria di Castel dell’Ovo. La collaborazione tra il Comune di Olevano sul Tusciano e il Museo porterà nei prossimi mesi alla realizzazione di iniziative culturali tra le quali l’organizzazione di una mostra ad Olevano di questi reperti. L’obiettivo è quello di promuovere la conoscenza e la valorizzazione del patrimonio storico, artistico e paesaggistico del paese.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp