Olevano sul T.(SA) – Aveva puntato pistola alla testa di un conoscente, arrestato

E’ stato rintracciato ed arrestato dai carabinieri l’uomo che venerdì scorso ad Olevano sul Tusciano ha puntato una pistola con colpo in canna alla tempia di un conoscente con cui aveva avuto in precedenza una furiosa lite nella popolosa frazione di Salitto.
L’uomo, 42enne, dopo la lite è tornato a casa e armatosi di Beretta cal 9×21 con 15 proiettili nel caricatore, e colpo in canna, l’ha puntata alla testa del conoscente che però è saltato addosso al suo aggressore riuscendo a disarmarlo, costringendolo alla fuga.
I carabinieri della Stazione di Olevano hanno recuperato l’arma, risultata rubata a Latina nel 1998 e si sono messi alla ricerca dell’aggressore, già noto alle forze dell’Ordine per i suoi precedenti. Rintracciato, lo hanno arrestato ieri notificandogli un ordine di carcerazione firmato dal Gip del Tribunale di Salerno. Ancora al vaglio degli investigatori le reali motivazioni che hanno determinato la violentissima lite tra i due conoscenti.

Lascia un Commento