Olevano s.t. – Non vuole pagare una damigiana di vino, picchia l’anziano contadino. Arrestato

Aveva preteso di prendere una damigiana di vino da un deposito agricolo, ma quando l’anziano agricoltore ne aveva giustamente chiesto il pagamento, per risposta è stato preso a botte con gran violenza. E’ accaduto a giugno, ad Olevano sul tusciano e questa mattina a distanza di quasi quattro mesi i carabinieri della locale stazione, hanno arrestato l’aggressore, si tratta di un pluripregiudicato rumeno di 24enne, accusato di rapina aggravata e lesioni personali.

Il giovane si era impossessato di una damigiana di vino da dieci litri non esitando a colpire ripetutamente e violentemente con pugni e calci l’anziano che ne richiedeva il pagamento. Dopo alcuni giorni, il comandante della stazione che aveva ricevuto qualche confidenza sull’accaduto era andato a trovare l’uomo rendendosi conto che effettivamente aveva delle tumefazioni in viso.

Convinto a denunciare l’accaduto, l’anziano ha permesso di avviare le indagini che hanno portato ad individuare nel pregiudicato il responsabile della violenza.

Lascia un Commento