Ogliastro Cilento (SA) – Suicidio o tragico incidente. Si indaga sulla morte di un 35enne di Sapri

Si indaga ad ampio raggio sulla morte del trentacinquenne di Sapri Stefano Valentino (nella foto).
L’uomo è precipitato ieri pomeriggio, intorno alle 15:30, dal secondo piano della palazzina di via dei Mille ad Ogliastro Cilento dove risiedeva la nonna. Un volo di 8 metri che non ha lasciato scampo al giovane, il quale è deceduto pochi minuti dopo essere giunto all’ospedale San Luca di Vallo della Lucania. Fatali per Valentino le gravi e multiple lesioni riportate nel tremendo impatto. I militari dell’arma, coordinati dal capitano Raffaele Annichiarico sono al lavoro per chiarire la dinamica dell’incidente; sembra che Stefano – operaio forestale che lavorava stagionalmente per la comunità montana del Bussento, Lambro e Mingardo – subito dopo pranzo avesse ricevuto una telefonata, dalla quale sarebbe rimasto profondamente turbato. Si cerca di capire se la morte sia collegata a vicende riguardanti il suo lavoro. Ma secondo un’altra versione il trentacinquenne sarebbe scivolato mentre cercava di aggiustare l’antenna del televisore della nonna. Profondo lo choc a Sapri, dove in tantissimi ricordano un giovane sempre sorridente ed educato. I funerali si svolgeranno domattina alle 10 nella chiesa dell’Immacolata a Sapri.

Lascia un Commento